A Pietranico buona musica e tanto vino con il Rosarubra Wine Festival 2016!


A Pietranico buona musica e tanto vino con il Rosarubra Wine Festival 2016!

Dopo le emozioni vissute in tenuta con ll suggestivo concerto “Sulle note dell’alba” insieme al maestro Peppe Vessicchio e ai Solisti del sesto Armonico, il Rosarubra Wine Festival ha acceso anche la piazza di Pietranico con tanta buona musica e con la degustazione dei prodotti tipici locali e di tutta la nostra gamma di vini per una serata con una magica miscela di arte, musica, wine e food.

La serata partita con un tour guidato da Alfonso Creato alla scoperta di Pietranico, della sua arte e della sua storia. Un percorso tra passato, presente e futuro di quella che un tempo veniva chiamata “Petra Iniqua” per via di quel grande masso sul quale sorgeva l’antico castello. Tra le ricchezze artistiche e culturali del borgo, è stato possibile visitare l’Oratorio della Croce (splendida chiesa barocca) e la Madonna in Trono (una meraviglia del 1400).

Il corso principale del borgo è stato poi dedicato interamente al cibo e al vino. Abili sommelier hanno guidato le degustazioni dei vini della nostra gamma, dai pluripremiati Intimo e Triluna alle doc, passando per le bollicine brut e rosè. Questa edizione del Rosarubra Wine Festival ha visto anche la presenza nei banchi degustazione dei vini Torri Cantine, realtà vitivinicola con 50 anni di storia vissuta sulle splendide e fertili colline teramane.

Sul palcoscenico del Rosarubra Wine Festival l’emozione si è fatta musica con un concerto unico e spettacolare del Maestro Beppe Vessicchio con I Solisti del Sesto Armonico, il tenore Piero Mazzocchetti e il gruppo Acanto.

L’ensamble dei Solisti del Sesto Armonico un’idea del Maestro Vessicchio!

Quest’ anno il Rosarubra Wine Festival ha avuto un ospite d’eccezione: il compositore e direttore d’orchestra Giuseppe (o Peppe) Vessicchio, presenza praticamente fissa al Festival di Sanremo. Il Maestro ha recentemente fondato, insieme ad alcuni artisti di grande talento, il “Sesto Armonico”, un libero movimento musicale al quale è correlato un pensiero creativo che fa riferimento ai principi fondanti la scuola del contrappunto. Questa nuova corrente operativa è stata battezzata dal Maestro “Musica Armonico-naturale”.

Piero Mazzocchetti, una voce potente e affascinante. Un talento internazionale!

Sul palco del Rosarubra Wine Festival non poteva mancare un grande artista della nostra terra che ha già  incantato il pubblico internazionale: Piero Mazzocchetti. Nato a Pescara il 23 Marzo del 1978, dimostra fin da piccolo la sua predisposizione per la musica e inizia a studiare pianoforte al conservatorio di Pescara. Questo sarà solo l’inizio di una carriera che si rivelerà  lunga e ricca di soddisfazioni e riconoscimenti internazionali fino ad aggiudicarsi il terzo posto al 57° festival della Canzone Italiana con una romanza meravigliosa, “Schiavo d’amore”, scritta da Guido Morra e arrangiata da Maurizio Fabrizio che dà anche il titolo al suo primo album tutto italiano. Il Festival sanremese è stato anche il terreno dell’incontro con il Maestro Vessicchio, con il quale è iniziata un’intensa e preziosa collaborazione artistica.

Pietranico si accende con la world music del gruppo Acanto!

Anche quest’anno la piazza di Pietranico è stata accesa dalle sonorità espresse dal gruppo Acanto! Nei quasi 15 anni di attività artistica, gli Acanto hanno effettuato centinaia di esibizioni in tutta Italia, collaborando con decine di musicisti. Una componente molto importante del repertorio data dalla contaminazione di alcuni brani di grandi cantautori italiani come Fabrizio De Andrè, con l’utilizzo di strumenti e armonie tipiche della musica sudamericana. Questo lavoro di vera e propria integrazione tra la musica Mediterranea e quella sudamericana, porta lo spettacolo ad essere una concreta testimonianza del termine World Music, abbattendo le barriere culturali e geografiche e accomunando le diverse culture sotto un aspetto di lingua universale: la musica.

Chiudi ()